CONTENUTO DELLA PAGINA

CULTURA E TURISMO

CULTURA E TURISMO

Carnevali

L'orma del capro

Di dodici, come i mesi dell'anno, la processione dei Mamuthones, col passo zoppo cadenzato, amplificato dal suono di ''sa càrriga'', il velo di campanacci sulla giubba scura di pecora: brom-brom, brom-brom, brom-brom….brom-brom-brom, brom-brom, brom-brom……..
Ouda/moos eg (n) //che sta/daia /// cai fe/raspi//des sa/ gaì // è un verso dei '' Persiani'', tragedia di Eschilo, con le cesure metriche: quattro elementi o metra trocaici separati da una dieresi centrale, l'ultimo metron, breve, chiamato catalettico.

È questa la forma metrica di alcune tragedie, sostituita dal verso recitato per eccellenza, il trimetro giambico, nella tragedia attica , nella commedia e nel dramma satiresco, ma, come riporta Aristotele nella Poetica, riferendosi all'origene della tragedia: ''in principio il verso era il tetrametro, perche la composizione era satiresca e molto ballata''.

Ancora prima nella Poetica è scritto, a proposito della tragedia e della commedia: ''la prima deriva da quelli che guidano il ditirambo, la seconda dalle processioni falliche''.

E il ditirambo è il canto dedicato a Dioniso, il capro sacro, divinità alla quale la tragedia (da tragou oodè, canto del capro) era dedicata e che rappresentava in origine, attraverso il dramma satiresco, il rituale di passione e morte del dio, una delle tante incarnazioni della antica divinità della vegetazione dei culti agrari di origine neolitica, che simbolicamente accompagnano e garantiscono il ciclo stagionale di morte e rigenerazione della natura.

L'unità metrica, metron, del tetrametro è il trochèo, con caratteristica cadenza binaria del verso: uda/mosen// chesta/daia//,brom/brom//brom/brom//…….., la stessa cadenza del passo zoppo dei mamuthones ma anche quella dei campanelli alla cintola delle maschere dell'isola di Skyros in Grecia, come si può facilmente appurare con una visita al Museo delle Maschere Mediterranee a Mamoiada, dove è possibile vedere, nelle registrazioni filmate, queste figure mascherate.

Torna all'inizio della pagina

AIUTI, SOTTOMENU DELLA PAGINA E ALTRE SEZIONI DEL SITO

Torna all'inizio della pagina